INPS: accesso ai servizi anche con la Carta di Identità Elettronica (CIE)

E’ possibile accedere a tutti i servizi online dell’INPS anche con la nuova Carta di Identità Elettronica 3.0 (CIE) quale strumento per attestare la propria identità

Novità molto importante sui servizi online dell’INPS, utilizzabili pressoché da tutti i cittadini: dal 22 gennaio 2020, infatti, oltre che con il PIN, le credenziali SPID e la CNS, è possibile accedere con la nuova Carta di Identità Elettronica 3.0 (CIE) quale strumento per attestare la propria identità.

L’accesso è consentito attraverso l’Identity Provider del Ministero dell’Interno cliccando sul link “CIE” nella maschera di accesso ai servizi online.

L’accesso con CIE prevede due modalità di utilizzo:

  • l’utente può utilizzare la propria CIE da una postazione desktop dotata di un lettore NFC (tipicamente collegato tramite interfaccia USB) e installando il “Software CIE” scaricabile dal sito: https://www.cartaidentita.interno.gov.it;
  • da uno smartphone Android dotato di interfaccia NFC, installando l’App denominata “Cie ID” dallo store Android.

Come per SPID e per la CNS, anche con la CIE l’utente potrà accedere a tutti i servizi online INPS.